Territorio e partnership

Crediamo fortemente che Simbiosofia, come qualsiasi organismo vivente, possa trarre nutrimento soltanto dal territorio che abita e dalle relazioni che è in grado di sviluppare al suo interno. Non gradiamo particolarmente l’immagine classica della scuola, una grande istituzione, un grande palazzone in cui si svolgono affari che riguardano solo chi entra dentro.

Ci piace di più percepirci e lavorare come un’agenzia dinamica e aperta al territorio, ci piace lavorare nel territorio e per il territorio interpretandone i bisogni ed elaborando risposte adeguate. Le relazioni ci nutrono, le relazioni ci crescono, le relazioni ci sviluppano…. e questo vale tanto per le persone quanto per le istituzioni, soprattutto per quelle che come noi si occupano di relazione.

Evitiamo in ogni modo il rischio della chiusura e della autoreferenzialità e ci educhiamo alle relazioni per pensare e realizzare un tipo di progettualità partecipata ed ampia dalla quale possa trarre beneficio il cittadino in genere, il territorio, noi stessi e i nostri stessi fan.

Selezionando adeguatamente i nostri partner, realizziamo corsi, eventi, convegni, servizi, progetti di ampio respiro per far sì che le nostre relazioni siano anche le relazioni dei nostri fan a cui vogliamo offrire una “Mappa” per leggere, inserirsi, integrarsi nel territorio.

E cosi lavoriamo con le aziende, con la pubblica amministrazione, abbiamo molte università convenzionate, implementiamo giornalmente nuove iscrizioni, nuovi accreditamenti, nuove partnership che possano conferirci una risonanza nazionale ed internazionale.

Questa relazionalità diffusa genera conoscenza reciproca, interscambio, competenza e innesca processi virtuosi di elaborazione, progettazione, ideazione, realizzazione …. Aprendo canali alternativi per noi e per i nostri fan.

Vogliamo offrire una “Mappa” per leggere, inserirsi, integrarsi nel territorio